Confronta gli annunci

Bonus e agevolazioni fiscali, vediamoci un po’ più chiaro.

Bonus e agevolazioni fiscali, vediamoci un po’ più chiaro.

L’acquisto della prima casa è sempre un passo molto importante da intraprendere sia dal punto di
vista economico poiché l’acquisto di un immobile comporta il sostenimento di un medio/alto
investimento; sia da quello emotivo: si sa bene che la prima casa non si scorda mai, un po’ come
l’amore.
La compravendita e la scelta di un immobile deve essere molto accurata poiché è utile per
l’acquirente analizzare attentamente anche tutte le agevolazioni fiscali da cui può trarre vantaggio
non solo per la prima casa.
Vediamo in dettaglio i bonus o agevolazioni.

Il bonus che comporta un maggiore vantaggio è quello relativo all’acquisto della prima casa, il
Bonus Prima Casa, appunto.

Per poter accedere a questo bonus occorre che la casa sia nel Comune in cui l’acquirente abbia già la propria residenza (è possibile spostare la residenza entro 18 mesi dalla data del rogito), il contribuente non deve essere né il proprietario (esclusivo o in comunione con il/la coniuge) di un altro immobile abitativo nel comune in cui si trova la casa che si acquisterà né il proprietario di un altro immobile presente nel territorio nazionale usufruendo di precedenti agevolazioni fiscali legati alla prima casa.
Se si acquista la prima casa da un privato si può accedere ad un’imposta relativa al 2% sul valore
catastale mentre se si acquista da un’impresa costruttrice si può accedere ad un’imposta del 4%.

Un altro bonus che è stato recentemente approvato dalla Lege di Bilancio 2017 riguarda alle
agevolazioni per le ristrutturazioni.

Infatti, c’è la possibilità di detrarre fino al 50% dall’Irpef di tutti i costi relativi agli interventi di ristrutturazione. Tale detrazione deve essere suddivisa in 10 quote annuali.
Per gli immobili appartenenti alle classi energetiche A o B, invece, è possibile avere accesso alla
Detrazione dell’Iva per gli acquisti relativi all’anno 2017.

Con questa agevolazione è possibile accedere ad una detrazione fino al 50% dell’iva pagata relativa all’acquisto. Un fattore positivo a questa detrazione è senza dubbio la possibilità di aggiungerla al bonus della prima casa.
Un bonus paragonabile a quello della prima casa è quello relativo all’acquisto di una casa all’asta
giudiziaria. Questo bonus comporta l’acquisto dell’immobile solo in qualità di prima casa con
l’impegno di non rivenderlo per almeno 5 anni.
Chi acquista una casa nuova o completamente ristrutturata e successivimante l’affitta può
accedere a delle agevolazioni: il canone non deve essere superiore a quello concordato per
almeno 8 anni. Solo agendo così si avrà diritto ad una detrazione del 20% sul prezzo fino a 300
mila euro. La casa deve appartenere a classi energetiche: A o B.
Chi acquista la casa avvalendosi di un’agenzia immobiliare può ottenere una detrazione del 19%
sulla provvigione che spetta all’agente. La detrazione massima è di 190E.
Per chi ha poca liquidiyà invece, può scegliere due opzioni: il leasing immobiliare o il rent to buy.
Il primo prevede che una banca o un’altra società si incarichi di effettuare l’acquisto dell’immobile
oggetto di interesse del privato dandogliela in affitto di un valore superiore rispetto a quello previsto nel mercato. Al termine del contratto il contraente può sceglie se acquistare la casa,
prolungare il leasing o addirittura recedere dal contratto.

Nel secondo caso invece, un soggetto affitta l’immobilie che successivamente può trasformarsi in una vera e propria compravendita.
Un’altra formula di bonus è quella legata all’acquisto di una casa ristrutturata.

Chi infatti acquista un appartamento in un edificio completamenete ristrutturato può godere di una detrazione sul 50 % applicabile a forfait sul 25% del prezzo di acquisto su un imposto massimo di 96 mila euro entro il 31 dicembre c.a.

Come abbiamo letto le agevolazioni fiscali a cui un acquirente può accedere sono innumerevoli sia
esso sia un privato sia esso sia un’impresa. Occorre leggere attentamente ogni clausola che
prevede ogni categoria di agevolazione al fine di poter accedervi e trarre i migliori benefici.

img

helpdesk

Post correlati

Loft, la nuova tendenza newyorkese

Interior design, minimal e luminoso. Da New York con tutto il suo stile e carattere grunge...

Continua a leggere
di helpdesk

Think green, build your house.

Oggi pensare all’ambiente è divenuta una priorità collettiva e sociale. Pensare...

Continua a leggere
di helpdesk

Oggetti di design: la nuova frontiera dell’arredamento moderno.

Rinnovo arredamento in arrivo? Non preoccuparti, con pochi ma semplici accorgimenti di stile...

Continua a leggere
di helpdesk

Partecipa alla discussione