Decluttering, facciamo spazio nella tua casa.

  • 4 anni fa
  • 1

Guida pratica nel riordinare la tua casa e la tua mente.

Il weekend, si sa, lascia sempre traccia del suo passaggio soprattutto se nella nostra casa collezioniamo oggetti che in realtà sono inutili.

Quante volte ci siamo detti: “questo può sempre servire” fino ad arrivare ad avere ammassi di oggetti inutilizzati che riempiono spazi utili che potrebbero essere impiegati diversamente.
Se anche voi soffrite di questo problema di accumulo continuate la lettura, vi spiegheremo in pochi passaggi come mantenere la nostra casa sempre ordinata e libera da intralci.

Prima di addentrarci nella spiegazione pratica, spighiamo il significato di decluttering. Il termine, di derivazione inglese, significa letteralmente “fare spazio”.
Il decluttering è la pratica di liberarsi del superfluo, di svuotarsi di tutti quegli oggetti che abbiamo in casa i quali molto spesso sono vincolati da legami sentimentali ed emotivi o che sono semplice frutto di acquisti d’impulso. Quanti di voi ne ha fatto almeno uno? ?
Nonostante ci impegniamo a pulire e riordinare la nostra casa alla fine non ci sentiamo mai profondamente soddisfatti del lavoro che abbiamo svolto questo perché quello che necessita realmente il nostro ambiente famigliare è di una vera e propria pulizia profonda, in altre parole abbiamo bisogno di liberarci di tutte le cose che non sono funzionalmente utili.

Come sarebbe bello avere sempre la casa in ordine, non è vero?
Iniziamo a capire come rendere il nostro spazio più ordinato e accogliente!
Gli steps sono realmente semplici ma se applicati con precisione il risultato sarà un vero successo. Dividiamo tutti gli oggetti che sono nel “limbo” in quattro categorie in base alla loro frequenza di utilizzo: quindi, in mezzo agli ammassi di cianfrusaglie, ci saranno oggetti che usiamo raramente, che non usiamo mai, quelli che usiamo spesso e altri invece che utilizziamo tutti i giorni.

Tutte le cose che abbiamo catalogato nei primi due gruppi sono quelle che causano disordine, che impiegano spazi utili e che quindi dobbiamo liberarcene. Non valgono i ripensamenti ?

Possiamo applicare questa tecnica in ogni ambiente della nostra casa, il risultato che otterremo sarà una casa più spaziosa, ordinata ma soprattutto un ambiente più positivo perché l’azione di gettare via degli oggetti che realmente non servono significa anche liberarsi di zavorre emotive che spesso e volentieri gravano sul nostro stato emotivo. Alla fine ci si sente tutti un po’ di liberi, fidatevi!
Questi semplici step li possiamo applicare non soltanto al nostro ambiente famigliare ma anche negli acquisti di vario genere. Il decluttering oltre a regalarci spazi più ordinati ci permette anche di risparmiare tempo, spazio e soprattutto soldi.
Cosa aspetti, iniziamo?!?

 

Partecipa alla discussione

Confronta gli annunci

Confrontare